Il territorio

header 13

palmanova 01 tIl Friuli Venezia-Giulia è un territorio ricco di interessanti città di carattere storico e militare. Essendo una regione confinante con la Slovenia e l'Austria e strategicamente ambita, il Friuli è stato teatro di numerosi conflitti militari ed è una regione ricca di insediamenti medioevali e romani. Il territorio è disseminato di castelli, ville, parchi e città di interesse culturale-storico di indiscusso rilievo.

 

 

 

PALMANOVA

Palmanova è una città fortezza realizzata a scopo militare per la difesa dei confini regionali dalle minacce straniere. È una città unica nel suo genere, con una forma stellata a nove punte perfettamente simmetrica, con al centro una piazza. Il centro si raggiunge attraverso tre Porte Monumentali: Aquileia, Udine e Cividale. La particolarità è che da qualunque direzione si arrivi, il punto di sbocco è la Piazza Grande, l'antica piazza d'armi centrale.

La piazza riporta la forma della città, una forma esagonale su cui si affacciano importanti palazzi, tra cui il Duomo e il Civico Museo Storico, che conserva armi, cimeli e documenti che illustrano la storia della città-fortezza dalla nascita alla Seconda Guerra Mondiale. Il primo weekend di settembre Palmanova è animata da una particolare e suggestiva rievocazione storica "A.D. 1615. Palma alle armi": oltre duecento figuranti in costume seicentesco rievocano l'inizio della guerra degli Uscocchi, l'ultimo scontro tra Venezia e Austria.

 

trieste 01 tTRIESTE

È una città di confine adiacente al mare Adriatico e al promontorio carsico caratterizzato dai profumi della macchia mediterranea e sovente lambita da un vento molto forte: la bora. Piazza dell'Unità è tra le più suggestive e ampie al mondo tra quelle prominenti verso l'antistante mare. L'architettura di Trieste è un mix di barocco, neoclassico, liberty e anche eclectico, tra i quali si inseriscono edifici e ambienti romani, edifici del Settecento e austriaci. I triestini hanno una vera e propria passione per il caffè, una passione antica da assaporare entrando negli eleganti caffè storici.

 

cividale 01 tCIVIDALE DEL FRIULI

Arroccata sulle rive del fiume Natisone, Cividale del Friuli ha sviluppato e mantenuto intatta nei secoli un' impronta nobile e austera, degna di una capitale dalla grande importanza strategica, segnata e arricchita dal passaggio di popoli stranieri, Longobardi e Franchi. ll ponte del Diavolo è uno dei simboli di Cividale del Friuli. E’ sospeso sul Natisone ed avvolto nella leggenda. Le due sponde erano anticamente unite da un passaggio in legno, sostituito dopo diversi tentativi inconcludenti dal manufatto in pietra progettato da lacopo Dugaro da Bissoneiniziato nell'anno 1442. Le sue estremità erano difese da torri, abbattute verso la seconda metà del secolo scorso. Lavori di restauro si sono succededuti nel tempo per mantenere in piena efficienza l'indispensabile passaggio, che doveva sopportare le piene impetuose del fiume.

DMC Firewall is a Joomla Security extension!